Archivio - 09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14

Vademecuum - 10 | 11 | 12 | 13 | 14

Le nostre news

14/11/2009 PREMIO "LA ROTONDA DI BADOERE

25.10.2009

14/11/2009 PREMIO

14.11.2009, 12:00 - 15:00
Premio "LA ROTONDA" di Badoere - A.S. Badoere - U.C.T. Montebelluna

Premio ciclistico nazionale e triveneto

Descrizione: Il 14 novembre la consegna dei Premi La Rotonda di Badoere a Raffele Carlesso, Gianantonio Rosa, Roberto Bonsangue e Mauro Dalla Pozza

Canizzano (TV) - Raffaele Carlesso, ex presidente della Federazione Ciclistica Italiana e del Comitato Veneto; Gianantonio Rosa l'ex sindaco e attuale vice sindaco del Comune di Montichiari (cittadina a 20 km da Brescia); Roberto Bonsangue, direttore sportivo e consigliere del Giorgione-Aliseo di Catelfranco Veneto e Mauro Dalla Pozza, giornalista dell'emittente televisiva "TVA" e del "Giornale di Vicenza" sono i vincitori della 19^ edizione del Premio La Rotonda di Badoere. Saranno premiati in occasione della cerimonia in programma nella mattinata di sabato 14 novembre a Villa Marcello di Levada di Piombino Dese (Padova). A deciderlo è stata la giuria del premio, presieduta da Roberto Voltan (Gruppo Sportivo Badoere) e da Rino Gobbato (responsabile dell'Uct Montebelluna), composta da tecnici e da giornalisti del Nord Est d'Italia, in occasione di una riunione svoltasi ai Molini di Canizzano, in provincia di Treviso. Per l'occasione saranno assegnati i Premi intitolati ad Orlando Guerra (Una vita per il ciclismo), tra i fondatori del Premio, e ad Adriano Morelli (per il giornalismo sportivo), ex consigliere della Federazione Ciclistica Italiana.
Il Premio Nazionale sarà consegnato a Gianantonio Rosa per lo straordinario impegno nella realizzazione del Velodromo Coperto di Montichiari (la struttura inaugurata il 23 maggio scorso dal presidente Renato Di Rocco che dispone di una pista lunga 250 metri con 1400 posti e che in questi giorni ospiterà i raduni di preparazione delle varie nazionali).
A Raffaele Carlesso, invece, andrà quello dedicato a "Una vita per il ciclismo". Il celeberrimo dirigente padovano, come è noto, ha rappresentato per decenni il ciclismo veneto sia a livello nazionale che internazionale. In precedenza era stato corridore, direttore sportivo e giudice di gara.
L'ambita statuetta d'oro del Premio La Rotonda di Badoere, riservata ai direttori sportivi che si sono distinti nel settore giovanile, andrà a Roberto Bonsangue per anni importante punto di riferimento. Il Memorial Adriano Morelli sarà quindi attribuito al giornalista Mauro Dalla Pozza per la dedizione e la sensibilità dimostrata nei confronti dello sport del pedale. La manifestazione, realizzata con la collaborazione di Vettor Marcello, è patrocinata dalla Regione Veneto e dai Comuni di Morgano e di Montebelluna.
Il Premio Rotonda di Badoere, nato nel lontano 1991, è rappresentato da una statuetta d'oro con le immagini di un direttore sportivo mentre accompagna il proprio corridore ad una gara e gli dispensa gli ultimi consigli con alle spalle la celeberrima Rotonda (simile ad un velodromo) che nel passato è stata teatro di tante sfide tra i grandi campioni del ciclismo.
Vincitori dell’edizione 2008 furono Rosario Fina, Mirko Barattin, Antonio Moser, Renzo Boscolo, Remo Mosole e Remo Mosna.doere

Luogo: Levada di Piombino Dese (PD) - villa Marcello

Persona di contatto: Antonio Lazzarotto

Telefono: 348/8292551

Pinocchio in bici
I nostri partner