Archivio - 09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14

Vademecuum - 10 | 11 | 12 | 13 | 14

Le nostre news

FUORISTRADA: La tricolore Non Udenti Renate Telser e la svizzera Natalhie Schneitter vincono la prima tappa del Cape Pioneer Trek in Sud Africa

19.10.2010

FUORISTRADA: La tricolore Non Udenti Renate Telser e la svizzera Natalhie Schneitter vincono la prima tappa del Cape Pioneer Trek in Sud Africa

Partenza lanciata per il team “Colnago Cap Arreghini” alla “DMC Cape Pioneer Trek”, impegnativa corsa internazionale cross country che si svolge in Sud Africa e la cui conclusione è fissata per il prossimo 24 ottobre al termine di sei tappe per complessivi 680 Km. La formula prevede l’abbinamento di un’atleta agonista con una paralimpica. Il percorso è reso selettivo da un dislivello altimetrico di 12.575 metri e attraversa le due catene montuose Swartberg e Outeniqua, la zona desertica di Karoo e la costiera della Garden Route. La competitiva coppia "rosa", composta dalla bolzanina Renate Telser, tricolore cross country Non Udenti 2010, già iridata nel 2007, e dalla svizzera Nathalie Schneitter, ex iridata cross country Under 23 e vincitrice della quarta prova di Coppa del Mondo svoltasi lo scorso luglio a Champéry, ha colto un brillante successo, dominando la prima tappa della competizione sudafricana sulla distanza di 135 Km, con partenza da Oudtshoorn e conclusione a Mossel Bay.
Il percorso disegnato sulla pista di jeep in direzione sud-ovest verso la costa (seguendo le orme dell’esploratore Isak Schrijver), prevedeva la riserva naturale Attakwaskloof con superamento del fiume Kamma in un tratto dove era possibile effettuare il guado in bici (nella foto), spostandosi poi a sud verso la stupenda costiera di Mossel Bay, dove era ubicato l’arrivo della prima durissima frazione della competizione sudafricana.
La coppia italo-svizzera ha coperto la distanza in 7h33’48” e ha staccato di 22’58” la coppia formata da Roby Andendorff e Sarah Van Heerden e di oltre due ore quella composta da Doris Arnold e Nina Gunter-Tschanz.

Marzio Gazzetta

Pinocchio in bici
I nostri partner