Archivio News - 09 | 10 | 11 | 12 | 13

Vademecuum - 10 | 11 | 12 | 13

Le nostre news

TREVISO – RICONOSCIMENTI TRIVENETI AL CICLISMO ALTOATESINO

11.11.2010

TREVISO – RICONOSCIMENTI TRIVENETI AL CICLISMO ALTOATESINO

Il trevigiano Paolo Slongo, direttore sportivo e responsabile della preparazione dei corridori del Team professionistico Liquigas-Doimo, è il vincitore della 20^ edizione del Premio Nazionale Rotonda di Badoere. Il riconoscimento, nato nel lontano 1991 con l'obiettivo di premiare i tecnici ed i dirigenti che operano nel settore e che si sono distinti durante la stagione, è patrocinato dalla Regione Veneto e dai Comuni di Montebelluna e di Morgano. Slongo, che è stato corridore per 13 anni ed è stato direttore sportivo, ha guidato la nazionale italiana femminile su strada dal 2000 al 2005. Il Team Liquigas-Doimo, come è noto, è reduce da una stagione straordinaria e a regalare l'ultima e prestigiosa affermazione al club presieduto da Paolo Dal Lago, è stata la rivelazione Vincenzo Nibali, vincitore, tra l'altro, della Vuelta Espana.
La giuria, presieduta da Roberto Voltan e da Rino Gobbato, rispettivamente responsabili del Gruppo Sportivo Badoere e dell'Unione Cicloturistica Montebelluna, ha deciso di assegnare al trevigiano Egidio Fior, presidente della compagine élite ed under 23 Zalf désireé Fior, il Premio "Una vita per il Ciclismo" dedicato al ricordo del compianto Rolando Guerra, tra i promotori del Premio Rotonda di Badoere scomparso alcuni anni fa. Egidio Fior, che opera nel ciclismo da tantissimi anni (il suo sodalizio nel 2010 ha festeggiato il 28° compleanno), ha dato la possibilità a tanti giovani corridori di conquistare i titoli iridati, continentali e nazionali e di passare al professionismo (70).
I premi a carattere Triveneti sono stati assegnati al trevigiano Annibale Nichele, direttore sportivo della compagine dilettantistica Marchiol e all'altoatesino Eduard Tavella, promotore della Maratona delle Dolomiti.
Il riconoscimento riservato ai giornalisti e dedicato alla Memoria dell'ex consigliere federale, Adriano Morelli, è andato all'altoatesino Otto Schöpf, caporedattore sportivo del "Dolomiten" di Bolzano.
La cerimonia di consegna dei Premi Rotonda di Badoere 2010 è stata programmata per sabato 20 novembre nella villa Marcello, a Levada di Piobino Dese (Padova).

L'Associazione Glorie del Ciclismo Triveneto, presieduta dal mitico ex professionista veronese Renato Giusti, festeggerà domenica 21 novembre nel ristorante Antica Postumia di Fanzolo di Vedelago, in provincia di Treviso, i giovani talenti del panorama italiano dello sport del pedale in occasione della 36^ edizione del Convegno dell'Associazione. Tema dell'incontro, che da sempre rappresenta una sorta di passaggio del testimone tra quelli che sono stati i grandi protagonisti del passato e del recente passato e gli atleti di oggi, sarà "I corridori di ieri premiano le promesse di oggi". A ricevere i riconoscimenti saranno l'azzurro veronese Elia Viviani (professionista emergente della Liquigas-Doimo) nonché i campioni italiani Juniores, il trentino Ignazio Moser (Montecorona) e la vicentina Susanna Zorzi (Avantec Artuso Legnami Breganze Cicloclub 96); Allievi il veronese Giacomo Peroni (Val d'Illasi) e l'altoatesina Anna Zita Stricker (Avantec Artuso Legnami Breganze Cicloclub 96) e tra gli esordienti il veneziano Andrea Zorzetto (Mirano).

Pinocchio in bici
I nostri partner