Logo FCI Alto Adige
Mtb

Trofeo Cardano grandi firme con Bertolini, Paccagnella e Corvi

Al pluricampione italiano del ciclocross Gioele Bertolini la gara Open maschile, all’argento iridato Elian Paccagnella e alla campionessa europea Valentina Corvi le gare riservate agli juniores. L’ordine d’arrivo del Trofeo Sc Cardano 2023 è stato nobilitato da alcune grandi firme del movimento italiano del fuoristrada, che con la loro presenza e le loro prestazioni hanno premiato gli sforzi profusi dagli organizzatori della gara andata in scena a Collepietra.

Elian Paccagnella in maglia tricolore sul gradino più alto del podio
Elian Paccagnella in maglia tricolore sul gradino più alto del podio

La prova era valevole come quinta e penultima tappa del circuito Mtb Südtirol Cup, che si concluderà il 3 settembre a Colle Casies.
I concorrenti si sono confrontati su un tracciato di 4 chilometri e 150 metri di dislivello, un misto di sterrato, manto erboso, single track e tratti in asfalto, da ripetere più volte a seconda della categoria.
C’era grande attesa per vedere all’opera Elian Paccagnella, alla prima apparizione sui sentieri di casa dopo la positiva esperienza vissuta ai Mondiali di Glasgow, dove il bolzanino ha conquistato una sfavillante medaglia d’argento. Il portacolori dello Junior Team Südtirol ha fatto gara a sé nella prova riservata agli under 19 maschi, imponendosi in solitaria con ampio margine di vantaggio sul secondo classificato, il suo compagno di squadra Daniel Lunger.
Si è esibita in una lunga cavalcata trionfale anche la campionessa europea junior Valentina Corvi, affiancata sul podio dalle due altoatesine Andrea Brugger e Isabel Kaser, seconda e terza.

Il podio con la campionessa europea Valentina Corvi sul gradino più alto
Il podio con la campionessa europea Valentina Corvi sul gradino più alto

La gara Open femminile, invece, ha vissuto sulla sfida in famiglia tra Giorgia Marchet ed Eva Lechner, classificatesi nell’ordine con un distacco di 1’50” l’una dall’altra, mentre nella prova regina al maschile lo spunto vincente è stato quello del pluricampione italiano del ciclocross Gioele Bertolini, vittorioso con 54” di vantaggio su Enrico Bressan (El Coridor) e di 2’02” sull’intramontabile biker trentino Martino Fruet, seguito in quarta piazza da Alexander Malfer.

Il podio della gara Open maschile vinta da Gioele Bertolini
Il podio della gara Open maschile vinta da Gioele Bertolini

Ad aprire la serie delle partenze, però, erano stati i più giovani atleti delle categorie Esordienti e Allievi. Tra Allievi è maturata una doppietta trentina, con i successi di Mark Kudiyev del team Bike Movement e di Sirio Bortolato della Polisportiva Oltrefersina, a segno rispettivamente tra i “secondo anno” e tra i “primo anno”, mentre tra le Allieve si sono imposte la veronese Emma Gottoli (Allieve 2° anno) e la portacolori della Sunshine Racers di Nalles Katharina Telser (Allieve 1° anno).
Tutte di marca regionale, invece, le gare riservate alla categoria Esordienti: due i successi altoatesini, entrambi targati Dynamic Bike Appiano, a segno con la esordiente del secondo anno Julia Kostner e con il “primo anno” Jakob Weger. Doppietta pure per i trentini del team Bike Movement, che hanno potuto brindare alle affermazioni di Christian Tonazzolli (Esordienti 2° anno) e di Linda Donati (Esordienti Donne 1° anno).
Tra i master, infine, vittorie per David Frena (Elite Sport), Maximilian Vieider (Master 1), Simone Pintarelli (Master 2), Carmine Del Riccio (Master 3), Tobias Flarer (Master 4), Thomas Piazza (Master 5++) e Lorena Zocca (Master Women).

Le classifiche

OPEN MASCHILE: 1. Gioele Bertolini (Trinx Factory) 6 giri in 1h01’33”; 2. Enrico Bressan (El Coridor) a 54”; 3. Martino Fruet (Team Lapierre Trentino) a 2’02”; 4. Alexander Malfer (For Fun Cycling) a 2’25”; 5. Franz Hofer (Bottecchia Factory) a 3’53”.

OPEN FEMMINILE: 1. Giorgia Marchet (Trinx Factory) 5 giri in 1h03’40”; 2. Eva Lechner (Trinx Factory) a 1’50”; 3. Katia Neuner (Innsbrucker) a 3’41”; 4. Maria Zarantonello (Mainetti) a 6’57”; 5. Anna Oberparleiter (Rh Racing Kronplatzking) a 9’26”.

JUNIORES: 1. Elian Paccagnella (Junior Team Südtirol) 5 giri in 52’31”; 2. Daniel Lunger (Junior Team Südtirol) a 4’13”; 3. Mattia Zanella (Bikers For Ever) a 6’46”; 4. Marco Bidoggia (Musile) a 6’47”; 5. Lukas Telser (Sunshine Racers) a 6’48”.

DONNE JUNIOR: 1. Valentina Corvi (Trinx Factory) 4 giri in 53’14”; 2. Andrea Brugger (Team Gais) a 7’27”; 3. Isabel Kaser (Abc Egna) a 8’29”; 4. Martina Gris (Pedale Feltrino) a 9’45”; 5. Elena Dal Ben (Team Verona) a 2 giri.

ALLIEVI 2: 1. Mark Kudiyev (Bike Movement) 4 giri in 44’58”; 2. Lukas Schwingshackl (Pichl Gsies) a 1’02”; 3. Hannes Wenter (Sunshine Racers) a 3’40”; 4. Alessio Andreatta (Oltrefersina) a 3’55”; 5. Isacco Pichler (Bike Movement) a 4’50”.

ALLIEVE 2: 1. Emma Gottoli (Team Petrucci) 3 giri in 47’41”; 2. Sofia Marie Schieder (Sarentino) a 1’31”; 3. Irene Losso (Bettini Bike) a 7’10”.

ALLIEVI 1: 1. Sirio Bortolato (Oltrefersina) 4 giri in 47’24”; 2. Alessandro De Zordi (Bike Movement) a 1’09”; 3. Jakob Brunner (Pichl Gsies) a 1’24”; 4. Kenneth Barnett (Bike Movement) a 3’02”; 5. Harvey Barnett (Bike Movement) a 3’54”.

ALLIEVE 1: 1. Katharina Telser (Sunshine Racers) 3 giri in 49’30”.

ESORDIENTI 2: 1. Christian Tonazzolli (Bike Movement) 3 giri in 35’32”; 2. Tommy Duregger (Green Valley) a 2’28”; 3. Giacomo Dalla Pria (Bikers For Ever) 2’43”; 4. Enrico Ferrari (Bikers For Ever) a 4’54”; 5. Leonardo Moro (Lagorai Bike) a 6’16”.

ESORDIENTI DONNE 2: 1. Julia Kostner (Dynamic Bike Appiano) 2 giri in 32’49”; 2. Camilla Tonezzer (Oltrefersina) a 1”41; 3. Lara Windisch (Green Valley) a 2’12”; 4. Dalila Moro (Lagorai Bike) a 6’46”.

ESORDIENTI 1: 1. Jakob Weger (Dynamic Bike Appiano) 3 giri in 40’33”; 2. Julia Plieger (Sarentino) a 5”; 3. Gianluca Bernardi (Oltrefersina) a 10”; 4. Luis Mauri Macas Jimenez (Gs Alto Adige) a 2’19”; 5. Tommaso Endrizzi (Bike Movement) a 2’59”.

ESORDIENTI DONNE 1: 1. Linda Donati (Bike Movement) 2 giri in 36’01”; 2. Lavinia Tosi (Sossano) a 2’48”.

ELITE SPORT: 1. David Frena (Rodes Val Badia) 6 giri in 1h10’19”; 2. Maicol Cozzaglio (Team Todesco) a 59”; 3. Luca Doliana (Litegosa) a 1’05”; 4. Paul Oberrauch (Sunshine Racers) a 3’51”; 5. Simon Piccolruaz (7 Watt per Kilo) a 4’22”.

MASTER 1: 1. Maximilian Vieider (Sunshine Racers) 5 giri in 58’37”; 2. Alex Huber (Team Gais) a 35”; 3. Andrea Pavanello (El Coridor) a 4’43”; 4. Thomas Tommasi (Barbieri) a 10’32”; 5. Valentin Von Klebelsberg (Tiroler Radler) a 1 giro.

MASTER 2: 1. Simone Pintarelli (Oltrefersina) 5 giri in 1h00’07”; 2. Günther Huber (Team Gais) a 2’23”; 3. Oscar Quaggio (Soligo Bike) a 10’48”; 4. Florian Gostner (Sunshine Racers) a 1 giro; 5. Ulrich Prast (Dynamic Bike Appiano) a 1 giro.

MASTER 3: 1. Carmine Del Riccio (Sunshine Racers) 5 giri in 59’31”; 2. Francesco Fantini (Spezzotto Bike) a 5’39”; 3. Armin Colz (Tiroler Radler) a 1 giro.

MASTER 4: 1. Tobias Flarer (Sc Merano) 4 giri in 52’36”; 2. Paolo Di Pietro (Rf Team) a 4’15”; 3. Alessandro Andreatta (Oltrefersina) a 4’32”; 4. Luca Tonezzer (Oltrefersina) a 4’45”; 5. Igor Tavella (Rodes Val Badia) a 7’15”.

MASTER 5++: 1. Thomas Piazza (Saltos Mountain Xtream) 5 giri in 1h01’07”; 2. Adriano Varesco (Litegosa) a 1 giro; 3. Andreas Kofler (Dynamic Bike Appiano) a 1 giro); 4. Andreas Laner (Team Gais) a 1 giro; 5. Andrea Felicetti (Litegosa) a 1 giro.

MASTER WOMEN: 1. Lorena Zocca (Barbieri) 4 giri in 1h05’32”; 2. Silvia Lizzi (Oltrefersina) a 6’32”.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,104 sec.

Cerca nelle news