Logo FCI Alto Adige
Donne

Alessia Vigilia in solitaria a Villa Musone, quarta Missiaggia

Alessia Vigilia ci ha preso gusto e ha trionfato in solitaria nella seconda prova del Giro delle Marche in Rosa, gara Open di 114 chilometri con arrivo a Villa Musone di Loreto (Ancona), caratterizzata da un doppio passaggio al Gpm posto in cima alla salita dell’Addolorata.

La bolzanina della Top Girls Fassa Bortolo si è resa protagonista di una lunga fuga, nata già a 75 chilometri dal traguardo, tagliato a braccia alzate con un vantaggio di 45 secondi su Beatrice Rossato della Isolmant Premac Vittoria (seconda nel cronoprologo d’apertura e leader della classifica generale) e 1’26” su Sara Casasola (Born to Win – Zhiraf) , terza.
Ai piedi del podio si è accomodata un’altra atleta bolzanina, Alessia Missiaggia, compagna di squadra di Alessia Vigilia, con Michela De Grandis del Team Mendelspeck a completare la top 5. Decima Angela Oro, altra atleta tesserata per il team diretto da Renato Pirrone.
Oggi è in programma l’ultima prova del trittico del Giro delle Marche, che andrà in scena ad Offida su un percorso di 92 chilometri (partenza alle 14.30).

Ordine d’arrivo

1. Alessia Vigilia (Top Girls Fassa Bortolo) 114 km in 2h57’00” (media 38,644 km/h)
2. Beatrice Rossato (Isolmant Premac Vittoria) a 45”
3. Sara Casasola (Born To Win Zhiraf) a 1’26”
4. Alessia Missiaggia (Top Girls Fassa Bortolo)
5. Michela De Grandis (Team Mendelspeck)
6. Elisa Valtulini (Gb Junior Team Piemonte)
7. Yana Mialitsina (Russia, Born To Win Zhiraf)
8. Gaia Segato (Top Girls Fassa Bortolo)
9. Irene Cagnazzo (Racconigi Cycling Team)
10. Angela Oro (Team Mendelspeck) a 1’50”

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,517 sec.

Cerca nelle news