Logo FCI Alto Adige
Mtb

Greta Seiwald e Martino Fruet: grandi firme al Bike Trophy Gais

L’azzurra Greta Seiwald e il sempreverde Martino Fruet. Ci sono due nobili firme sull’edizione 2024 del Bike Trophy Gais, gara di cross country che ha assegnato anche le maglie di campione altoatesino, valevole altresì come seconda tappa del circuito Mtb Raiffeisen Südtirol Cup.

Le protagoniste della gara regina in rosa, con Greta Seiwald seconda da sinistra
Le protagoniste della gara regina in rosa, con Greta Seiwald seconda da sinistra

Seiwald, reduce dal bel quinto posto conquistato agli Europei il mese scorso e dalla entusiasmante top 10 nella tappa di Coppa del Mondo di Nove Mesto, ha sfruttato l’evento organizzato dal Bike Team Gais per una proficua sessione d’allenamento, lei che è in odore di maglia azzurra per le Olimpiadi di Parigi ed è stata recentemente in Francia con la Nazionale per una ricognizione sul percorso della rassegna a cinque cerchi. La portacolori del Team Rockrider ha preceduto di 2’33” l’inossidabile Eva Lechner, seconda davanti a Jana Pallweber (Sunshine Racers).
Il trentino Martino Fruet, invece, si è imposto in solitaria nella gara Open maschile, seguito a distanza da Alexander Malfer (For Fun Cycling) e da Enrico Marietti del Lagorai Bike, mentre tra gli junior è maturata una doppietta altoatesina, grazie ai successi di Niclas Pallweber (Sunshine Racers) e Andrea Brugger: quest’ultima ha portato sul gradino più alto del podio i colori della società organizzatrice, presieduta da Franz Huber.

Il podio della gara Open maschile vinta dal trentino Martino Fruet
Il podio della gara Open maschile vinta dal trentino Martino Fruet

Nelle gare giovanili, poi, sono maturati altri successi altoatesini, conquistati da Tommy Duregger (Allievi 1), da Sophie Messmer (Allieve 1) e dalla coppia del Cardano composta da Franz Engele e Greta Scuderi, a segno nella categoria Esordienti primo anno.

A fine gara, incoronati dal presidente del Comitato Alto Adige della Federciclismo, sono stati premiati i nuovi campioni altoatesini di cross country, alla presenza anche del sindaco di Gais Christian Gartner e dell’ex campionessa azzurra (argento iridato nel cross country) Nadia De Negri, ora impegnata con lo staff della Nazionale guidata dal Ct Mirko Celestino.

Foto di gruppo per i nuovi campioni altoatesini di cross country
Foto di gruppo per i nuovi campioni altoatesini di cross country

Tra gli atleti premiati con la maglia di campione provinciale c'era anche un ex campione del mondo, il belga altoatesino d'adozione Roel Paulissen, che da una quindicina d'anni vive ad Anterselva di Sotto.

Le classifiche

OPEN MASCHILE: 1. Martino Fruet (Team Lapierre Trentino) 1h07’05”; 2. Alexander Malfer (For Fun Cycling) a 3’43”; 3. Enrico Marietti (Lagorai Bike) a 4’15”; 4. Elia Andriollo (Lagorai Bike) a 6’44”; 5. Kevin Pellegrini (Junior Team Südtirol) a 7’52”.

OPEN FEMMINILE: 1. Greta Seiwald (Team Rockrider) 1h05’47”; 2. Eva Lechner (Esercito) a 2’33”; 3. Jana Pallweber (Sunshine Racers) a 4’08”; 4. Vanessa Lucca (Lagorai Bike) a 1 giro; 5. Julia Maria Graf (Sunshine Racers) a 1 giro.

JUNIORES: 1. Niclas Pallweber (Sunshine Racers) 56’38”; 2. Massimo Savoldini (Team Guerrini) a 7”; 3. Fabian Höllrigl (Junior Team Südtirol) a 45”; 4. Felix Engele (Junior Team Südtirol) a 1’13”; 5. Stefano Melani (Team Guerrini) a 3’47”.

DONNE JUNIOR: 1. Andrea Brugger (Bike Team Gais) 56’26”; 2. Anja Simmerle (Junior Team Südtirol) a 1”; 3. Anna Sinner (Junior Team Südtirol) a 42”; 4. Sofia Marie Schieder (Junior Team Südtirol) a 4’35”; 5. Emily Dander (Bike Club Egna) a 1 giro.

ELITE SPORT: 1. Luca Doliana (Litegosa) 1h01’06”; 2. Lukas Ladstaetter (Rh Racing KronplatzKing) a 1’59”; 3. Moritz Giuliani (Dynamic Bike Appiano) a 6’52”; 4. Gabriel Mich (Litegosa) a 8’45”.

MASTER 1: 1. Alex Huber (Bike Team Gais) 59’46”; 2. Patrick Marcher (Bike Team Gais) a 2’33; 3. Maximilian Vieider (Sunshine Racers) a 2’57”.

MASTER 2: 1. Günther Huber (Bike Team Gais) 59’46”; 2. Manuel Verra (Fassa Bike) a 1’31”; 3. Mirco Bizzotto (Bike Movement) a 15’59”; 4. Ulrich Prast (Dynamic Bike Appiano) a 1 giro; 5. Florian Gostner (Sunshine Racers) a 1 giro.

MASTER 3: 1. Francesco Fantini (Spezzotto Bike) 1h06’31”; 2. Matteo Vanzetta (Litegosa) a 1’50”; 3. Oscar Quaggio (Soligo Bike) a 1 giro.

MASTER 4: 1. Roel Paulissen (Rh Racing KronplatzKing) 59'18"; 2. Carmine Del Riccio (Sunshine Racers) a 2’30”; 3. Tobias Flarer (Edelrot) a 8’52”; 4. Igor Tavella (Rodes Val Badia) a 9’28”; 5. Luca Tonezzer (Oltrefersina) a 11’03”.

MASTER 5+++: 1. Thomas Piazza (Saltos Mountain) 50’17”; 2. Adriano Varesco (Litegosa) a 3’36”; 3. Giuseppe Quarato (Team Bsr) a 8’42”; 4. Ignazio Giannella (San Ferdinando) a 9’34”; 5. Manfred Obwexer (Bike Club Chiusa) a 9’52”.

MASTER WOMEN 3: 1. Silvia Lizzi (Oltrefersina) 1h02’22”.

ALLIEVI 2: 1. Sirio Bortolato (Oltrefersina) 48’39”; 2. Niccolò Santoni (Bike Movement) a 4”; 3. Gioele Cobelli (Bike Movement) a 22”; 4. Jakob Brunner (Bike Team Gais) a 47”; 5. Alessandro De Zorzi (Bike Movement) a 1’05”.

ALLIEVI 1: 1. Tommy Duregger (Green Valley) 49’50”; 2. Lukas Lercher (Bike Team Gais) a 2”; 3. Thobias Del Ponte (Bosco di Orsago) a 1’45”; 4. Matteo Pozzato (Bosco di Orsago) a 2’09”; 5. Marco Valcanover (Oltrefersina) a 2’56”.

ALLIEVE 2: 1. Nicole Azzetti (Four Es Racing) 42’45”; 2. Carmen Hanni (Bike Team Gais) a 5’30”.

ALLIEVE 1: 1. Sophie Messmer (For Fun Cycling) 42’18”; 2. Nadia Lercher (Bike Team Gais) a 1’30”; 3. Camilla Tonezzer (Oltrefersina) a 3’37”; 4. Vittoria Girardi (Team Fumane) a 4’32”; 5. Julia Kostner (Dynamic Bike Appiano) a 5’14”.

ESORDIENTI 2: 1. Matteo Zanardi (Bike Movement) 24’32; 2. Davide Berbardi (Oltrefersina) a 3”; 3. Jakob Weger (Dynamic Bike Appiano) a 12”; 4. Julian Plieger (Sarntal) a 20”; 5. Nicola Camatta (Soligo Bike) a 1’35”.

ESORDIENTI 1: 1. Franz Engele (Cardano) 26’02”; 2. Emmanuele Gaspari (Gs Alto Adige) a 59”; 3. Maximilian Schenk (Plose Bike) a 1’12”; 4. Mattia Carli (Oltrefersina) a 1’38”; 5. Tobias Schwingshackl (Pichl Gsies) a 2’12”.

DONNE ESORDIENTI 2: 1. Vittoria Piovesan (Soligo Bike) 30’02”; 2. Lisa Fumanelli (Bike Movement) a 1’23”; 3. Elisa Tomasella (Soligo Bike) a 2’42”; 4. Agata Favero (Soligo Bike) a 2’56”; 5. Annamarie Feichter (Pichl Gsies) a 3’14”.

DONNE ESORDIENTI 1: 1. Greta Scuderi (Cardano) 31’41”; 2. Anna Lena Wenter (Sunshine Racers) a 2’11”; 3. Irene Marchi (Bike Movement) a 2’24”; 4. Adele Cobelli (Bike Movement) a 3’28”; 5. Mara Hintner (Pichel Gsies) a 3’34”.

I nuovi campioni altoatesini

Esordienti Donne 1: Greta Scuderi (Cardano)
Esordienti Donne 2: Annamarie Feichter (Pichl Gsies)
Allieve 1: Sophie Messmer (For Fun Cycling)
Allieve 2: Carmen Hanni (Bike Team Gais)
Donne Junior: Andrea Brugger (Bike Team Gais)
Donne Under 23: Jana Pallweber (Sunshine Racers)
Donne Elite: Greta Seiwald (Team Rockrider)
Esordienti 1: Franz Engele (Cardano)
Esordienti 2: Jakob Weger (Dynamic Bike Appiano)
Allievi 1: Tommy Duregger (Green Valley)
Allievi 2: Jakob Brunner (Bike Team Gais)
Junior: Nicols Pallweber (Sunshine Racers)
Under 23: Alexander Malfer (For Fun Cycling)
Elite Master: Lukas Ladstätter (Rh Racing KronplatzKing)
Master 1: Alex Huber (Bike Team Gais)
Master 2: Günther Huber (Bike Team Gais)
Master 4: Roel Paulissen (Rh Racing KronplatzKing)
Master 5: Thomas Piazza (Saltos Mountain)
Master 6: Manfred Obwexer (Bike Club Chiusa)
Master 8: Mario Dalla Paola (Zanolini-Q36.5 Südtirol)

Le classifiche complete negli allegati a fondo pagina

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.

Cerca nelle news